Trasporti, i big della logistica

da Giusy Chiricò
61 visualizzazioni

La regione logistica Milanese è la quarta in Europa secondo uno  studio sull’attrattività. Un gradino sotto il podio: secondo la ricerca “Regional Logistics Performance. Una posizione condivisa con la Catalogna (Spagna).

Lo studio è realizzato dall’ufficio studi della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e con il supporto di Alsea – Associazione Lombarda Spedizionieri e Autotrasportatori in collaborazione con la Liuc, Università Cattaneo di Castellanza.

Al primo posto si piazza l’Olanda occidentale (Paesi Bassi), seguita dall’Ile de France (Francia) al secondo e dalla Baviera (Germania) al terzo. In particolare l’area milanese è prima in Europa per i vantaggi nei costi competitivi, ma quarta per efficienza e quinta per accessibilità. La dotazione stradale e ferroviaria, in particolare, è circa al 60% rispetto al miglior competitor estero.

Secondo la ricerca i flussi logistici intorno a Milano coinvolgono 1.301 imprese (su 17 mila nel settore trasporti e logistica più in generale), con 95 mila addetti e un business da 22 miliardi. A Milano ci sono 4,6 miliardi di business per gli autotrasportatori, su un totale di 8,7 miliardi nella regione logistica, che include la Lombardia e anche Piacenza e Novara. Si aggiungono 2 miliardi per i magazzinieri, su 2,7 miliardi in totale e 9 miliardi per gli spedizionieri su 11 in totale, per un dato complessivo di 16 miliardi su 22 miliardi della regione logistica nel suo complesso.

Leggi anche