Abbiategrasso, consigliere della LEga insulta opposizione ed elettori

da Stefano Galimberti
35 visualizzazioni

“Andate a quel paese, voi e chi vi ha votato”. Con queste parole il consigliere comunale della Lega Nord con Salvini, Emanuele Gallotti, si è rivolto al consigliere comunale di Cambiamo Abbiategrasso, Christian Cattoni, che chiedeva con un’interrogazione, di chiarire se le affissioni della bacheca della Lega in stazione rispettassero le norme sull’affissione. L’episodio è avvenuto durante la seduta del Consiglio Comunale del 15 gennaio.

“In questa vicenda ci colpisce il silenzio assordante di Cesare Nai, che non ha dato alcun segnale di disapprovazione. Se proprio non gli riesce di condannare le parole e gli insulti nei confronti dei consiglieri di Cambiamo Abbiategrasso, lo faccia almeno per dimostrare un minimo di rispetto alla metà dei cittadini abbiatensi che hanno votato per me al ballottaggio”. Ha dichiarato Domenico Finiguerra, che chiede le dimissioni o la revoca delle deleghe alle Fiere e agli eventi.

Anche il Pd si espresso duramente contro Gallotti e la maggioranza: “Per loro non c’è alcuna differenza tra un bar e la massima espressione cittadina della democrazia. Noi esprimiamo piena solidarietà al consigliere Christian Cattoni e ai suoi elettori per i gratuiti e triviali attacchi ricevuti dal consigliere Gallotti”. Così, in una nota il segretario cittadino Andrea Gillerio.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com