Vigevano, drive through ancora fermo: si partirà martedì 24

da Paolo Barni
34 visualizzazioni

Nei cartelli che chiudono tutta l’area del parcheggio del palasport è riportato il riferimento all’ordinanza di martedì 17 novembre, e in effetti da quella data è pronta la struttura per effettuare i drive through a Vigevano. Un sistema che, però, non è ancora operativo, nonostante le tante richieste da parte dei cittadini.

L’Aeronautica Militare, in poco più di 24 ore, ha piantato i tendoni. Il comune, oltre a mettere a disposizione l’area, ha fatto predisporre un sistema di corridoi transennati per incolonnare le vetture, ha provveduto ad alcune dotazioni accessorie (come ad esempio i bagni chimici) e ha messo in preallerta il nucleo cittadino della protezione civile per il supporto logistico.

Cosa manca, quindi? Non i tamponi, perché la fornitura dei test rapidi, quelli che danno il risultato in 20 minuti, non sarebbe un problema. Secondo indiscrezioni, invece, le questioni da risolvere sarebbero due, in capo alle istituzioni sanitarie: personale e analisi. Da una parte, infatti, non si sarebbe ancora individuato il personale amministrativo da adibire alla gestione delle pratiche: chi, in altre parole, compili materialmente le schede inserendo i dati delle persone che si presentano per effettuare i tamponi.

Dall’altra parte mancherebbe anche la disponibilità di un laboratorio per le analisi. Quelli presenti sul territorio, infatti, sarebbero oberati di lavoro, e non riuscirebbero a farsi carico del processamento dei tamponi aggiuntivi del drive through vigevanese. Già la Ats di Milano ha dovuto ricorrere all’aiuto esterno, stilando una convenzione con un laboratorio di Napoli. Anche le istituzioni sanitarie pavesi, forse, dovranno a questo punto cercare una soluzione lontano dal territorio.

Quello che è certo è che, comunque, la prossima settimana il servizio partirà. Il comune ha infatti annunciato che da martedì 24 si potranno effettuare, con impegnativa del medico, il tampone rapido presso il parcheggio del palasport.

Leggi anche