Fiscatech, l’azienda rassicura i sindacati: si va avanti

da Paolo Barni
367 visualizzazioni

Una schiarita sulla vicenda della Fiscatech di Vigevano è emersa durante l’incontro tra azienda e sindacati che si è svolto presso la sede cittadina di Assolombarda. I lavoratori erano in allarme da settimane, quando, insieme al prolungamento della cassa Covid fino a fine giugno, era emerso che l’azienda aveva chiuso il bilancio in perdita per il decimo anno consecutivo, e mancava la disponibilità dei soci al ripianamento.

Nelle scorse ore sono state annunciate importanti novità: il consiglio di amministrazione è stato cambiato, e il nuovo board ha iniziato a lavorare a un piano industriale. La proprietà, elemento più importante, ha dichiarato di voler andare avanti per proseguire l’esperienza di un’azienda che ha appena compiuto 55 anni di attività nel settore gomma-plastica.

Fino a fine giugno, in attesa del piano industriale, si andrà avanti con la cassa integrazione. L’azienda non sarà in grado di anticipare gli importi, ma coprirà i ritardi nei pagamenti dell’Inps anticipando quote di Tfr. La situazione, nonostante prospettive ora più rassicuranti, rimane sempre delicata: ci sono problemi di liquidità e anche di mercato.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com