Pavia, verde cittadino: polemiche dell’opposizione

da Mario Fortunato
28 visualizzazioni

E’ ancora polemica tra l’opposizione cittadina e Asm sulla gestione del verde in città. A sollevare la questione, nelle scorse ore, è stato il consigliere comunale del Partito Democratico Giuliano Ruffinazzi che ha sottolineato come si stia procedendo con continui incarichi esterni.

Sono necessari, secondo il Pd, interventi meglio organizzati in diverse zone della città che richiedono lavori urgenti, a ridosso del centro e non solo. Incarichi esterni che rappresentano una soluzione tampone in attesa dell’affidamento del servizio in house ad Asm di cui non si conosce però ancora la data di inizio. Da circa un anno infatti si rimanda, precisamente dal marzo di un anno fa.

La prossima deadline fissata dall’amministrazione del Mezzabarba è per il 30 marzo nella speranza che non vi siano ulteriori rinvii. Ma il Partito Democratico evidenzia preoccupazioni sulla gestione del servizio visto che a novembre, in una nota del cda di via Donegani allegata al bilancio di previsione del comune, si ponevano alcune domande sulla gestione del verde cittadino: a partire dalle aree interessate dall’intervento dagli uomini di via Donegani.

Non solo: all’interno del documento il consiglio di amministrazione dell’ex municipalizzata chiedeva quali servizi, su verde e decoro, dovesse mettere in campo. Vi era, insomma, più di un interrogativo da chiarire in merito. Intanto, come detto, si stanno utilizzando incarichi esterni per tamponare l’emergenza e intervenire in diversi punti del centro cittadino.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com