Pavia, nuova area giostre: i lavori partiranno in autunno

da Mario Fortunato
73 visualizzazioni

Un intervento da un milione di euro per dotare il capoluogo di una nuova area per gli spettacoli viaggianti. Dopo anni di attese e rinvii, nei giorni scorsi è arrivata finalmente la fumata bianca al termine di una videoconferenza tra l’assessore ai lavori pubblici Antonio Bobbio Pallavicini  ed i giostrai.

Per il prossimo mese di giugno è prevista la gara d’appalto mentre i lavori dovranno iniziare per la fine dell’autunno. Un progetto dal costo di un milione di euro vicino allo stadio Fortunati: nello specifico sarà un’area di circa 22mila metri quadrati che ospiterà la tradizionale fiera di Pentecoste, quest’anno cancellata a causa del coronavirus, e diversi altri eventi. 9mila metri quadrati saranno invece dedicati alle carovane dei giostri per la sosta dei mezzi. L’area avrà inoltre tutti gli allacci necessari, ovvero acqua, luce, gas e scarico delle acque reflue.

Una buona notizia per i tantissimi giostrai e le loro famiglie, ormai bloccati da più di due mesi a causa dell’emergenza, con conseguenze economiche pesantissime sulle loro attività. Una zona della città che sarà destinata ad una profonda trasformazione nei prossimi anni non solo con l’area degli spettacoli viaggianti che ospiterà eventi a 360 gradi. La riqualificazione dell’area ex Necchi, partita ufficialmente lo scorso mese di settembre, fornirà un altro importante tassello nel processo di rigenerazione urbana di questa fetta del capoluogo.

Leggi anche