Morti bianche, il presidio davanti all’Ispettorato del Lavoro

da Luca Pattarini
100 visualizzazioni

Potenziare gli organici dell’Ispettorato del Lavoro e coinvolgere maggiormente i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza nelle imprese. E’ quanto chiedono Cgil, Cisl e Uil a governo e Regione per cercare quantomeno di limitare gli incidenti sui posti di lavoro. In Lombardia sono stati 27 le morti bianche nei primi tre mesi del 2021, 6 in più rispetto allo scorso anno.

Il potenziamento degli organici degli enti di controllo è fondamentale, sottolineano i sindacati. La mobilitazione di giovedì mattina si è svolta proprio davanti all’Ispettorato del Lavoro di Pavia, per sensibilizzare non solo i cittadini, ma anche le istituzioni.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com