Vaccini, al via la terza dose dal 20 settembre

da Giusy Chiricò
130 visualizzazioni

Da lunedì 20 settembre, al più tardi martedì 21 settembre, in Lombardia inizieranno le somministrazioni della terza dose del vaccino anti covid per le fasce di popolazione maggiormente a rischio.

Il via libera definitivo, a livello nazionale, è arrivato lunedì nel corso di una riunione alla quale hanno partecipato il ministro della salute Roberto Speranza e il commissario straordinario all’emergenza sanitaria Francesco Paolo Figliuolo. Al centro dell’incontro, dopo il parere favorevole espresso dalla commissione tecnico scientifica dell’Aifa e dal comitato tecnico scientifico del governo, c’è stata proprio la somministrazione di dosi “booster” alle categorie maggiormente esposte.

A dettare l’agenda, che è in linea con quella del resto della Penisola, è stato il governatore Attilio Fontana. “Dal 20-21 settembre siamo pronti a iniziare questa terza fase secondo le indicazioni che arrivano da Roma – ha annunciato il presidente regionale -. Per ora le indicazioni sono per i fragili e i pluripatologici e noi ci atterremo a queste indicazioni. Se poi sarà necessario estenderlo a tutta la popolazione – ha concluso – siamo pronti”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il consulente della regione per la campagna vaccinale, Guido Bertolaso, che lunedì sera ha commentato: “la terza dose è importante perché serve ovviamente per risvegliare quelli che possono essere i processi immunitari che, come in tante altre malattie, possono anche perdere la memoria, quindi perdere la loro efficacia dopo qualche mese o qualche anno”, ha sottolineato. Lui stesso ha poi ribadito che “è la procedura più sicura per garantire la copertura immunitaria a quelle che sono le categorie più a rischio”.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com