Saldi, partenza anticipata al 25 luglio in Lombardia

da Giusy Chiricò
43 visualizzazioni

I commercianti lombardi potranno esporre la scritta «saldi» già dal sabato prossimo. Dopo il via libera arrivato dalla Conferenza Stato-Regioni, l’assessore allo Sviluppo economico Alessandro Mattinzoli ha informato le associazioni di categoria che la stagione dei saldi potrà essere anticipata al 25 luglio. «Era un richiesta pressante da parte dei commercianti e soprattutto da quelli delle città — spiega Mattinzoli — che in questa stagione delicata hanno bisogno di rivitalizzare le proprie attività, ma dall’altra parte c’era da fare i conti con i produttori che avevano posto il problema di non abbattere precocemente il valore delle loro merci». La scelta di orientarsi verso l’anticipo di una settimana nasce proprio dall’esigenza di tenere in considerazione entrambe le istanze. Un compromesso, dunque, e adesso manca soltanto una richiesta formale da parte delle associazioni dei commercianti, dopodiché arriverà la deliberà della giunta regionale.

Ma i commercianti chiedono anche altro. Da un sondaggio di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza su 865 imprenditori emerge che per l’86 per cento delle imprese è importante soprattutto un mix di provvedimenti per sostenere la ripresa.

Leggi anche