Presa la banda di ladri acrobati che svaligiò la casa di Diletta Leotta

da Benedetta Maffioli
140 visualizzazioni

Presa la banda di ladri acrobati che svaligiò lo scorso 6 giugno la casa di Diletta Leotta, in zona Garibaldi, portando via un bottino di 150 mila euro. 

Quelle che  scorrono sono le immagini delle telecamere di video sorveglianza dell’abitazione, che riprendono  chiaramente il momento in cui i ladri si introducono nel palazzo: mentre due membri del gruppo svolgevamo sulla via la funzione di palo, uno scavalca il cancello, lo apre dall’interno per far entrare altri due complici, forza la porta di ingresso e ed entra nella portineria, per poi salire fino in cima all’edificio. 

I tre ladri riescono, infatti, a forzare una botola posizionata sul pianerottolo dell’ultimo piano, che dà accesso al tetto, da lì si calano sul balcone dell’abitazione, forzano la finestra ed entrano in casa. 

Una volta dentro, i ladri si sono impossessati di orologi di valore, borse, gioielli e denaro contante per un valore di circa 150.000 euro.

Grazie alle telecamere e unitamente alle indagini, i poliziotti sono così riusciti a identificare i 5 autori del furto, estremamente abili, e operativi su tutto il territorio nazionale, che sono stati raggiunti nella giornata di giovedì 1 aprile da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. 

Due dei componenti della banda erano già stati arrestati dagli agenti della Squadra Mobile lo scorso 8 febbraio perché responsabili di un altro furto presso un appartamento di lusso in via San Nicolao, unitamente ad altri due complici. 

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com