Parco Trotter, la cura delle ex piscine alla scuola e alle associazioni di zona

da Giovanni Migone De Amicis
63 visualizzazioni

Una firma che ancora una volta sottolinea l’importanza e la funzionalità della collaborazione tra pubblico e privato a Milano. Dopo l’inaugurazione lo scorso settembre, le ex-Piscine del Parco Trotter, trasformate in campi da calcetto, basket e pallavolo, saranno gestite e curate dalle associazioni di quartiere e dalla scuola di via Giacosa, che ha l’utilizzo esclusivo del parco ogni giorno fino alle 16, quando si aprono le porte al pubblico.

Segui tutti gli aggiornamenti nella nostra sezione: Ultime Notizie Milano, con servizi video per la città di Milano e dintorni.

Con la firma del Patto di Collaborazione tra Comune, scuola e associazioni, infatti, i firmatari si impegnano a organizzare le rispettive attività in totale autonomia, assumendo integralmente i costi e le relative responsabilità, tra cui quella del rispetto delle norme igienico-sanitarie per il contenimento del Covid.

Tante le associazioni che hanno preso parte a questa iniziativa, sportive e non.

Insieme allo sport, infine, saranno programmate attività di pulizia del parco organizzate da Legambiente.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com