Milano sempre più calda, in 30 anni temperature in aumento di 1,2 gradi

da Benedetta Maffioli
54 visualizzazioni

Milano diventa sempre più calda e lo fa sempre più velocemente. È questo il quadro che emerge dalla fotografia scattata  dalla Fondazione – Osservatorio Meteorologico Milano Duomo che ha messo a confronto dei parametri trentennali, i cosiddetti CLINO, relativi al trentennio 1961-1990, con quelli del nuovo trentennio 1991-2020. 

E ciò che appare è che la temperatura media annuale del capoluogo lombardo è passata dai 13.7 °C del CLINO 61-90 ai 14.9 °C del CLINO 91-2020.

Ma il progressivo riscaldamento della città è stato ancora più evidente nel decennio appena concluso: la temperatura media del periodo compreso tra il 2011 e il 2020 ha raggiunto infatti i 15.8 °C.

Su Milano, la causa principale dell’innalzamento delle temperature va sicuramente ricercata nella crescita dell’urbanizzato della città metropolitana di oggi, rispetto alla Milano degli anni 60, dato che si somma ad un surriscaldamento globale generalizzato su larga scala. 

Ma questo surriscaldamento della città nei prossimi anni potrebbe portare a fenomeni sempre più estremi. 

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com