Milano, arrivano i voli Covid Free: a bordo solo se negativi al tampone

da Benedetta Maffioli
27 visualizzazioni

A Milano arrivano i voli Covid Free. Da giovedì 17 settembre infatti all’aeroporto di Linate scatterà su alcuni voli per Roma l’operazione sperimentale, che consentirà di salire a bordo del aeromobile solo ai passeggeri risultati negativi al tampone. 

Lo ha annunciato l’assessore al Welfare Giulio Gallera, che ha spiegato che i viaggiatori, una volta arrivati in aeroporto, prima di imbarcarsi, saranno sottoposti al tampone rapido e potranno salire a bordo solo se l’esito sarà negativo. 

Ma via libera anche per i passeggeri che al gate d’imbarco presenteranno la certificazione di un tampone molecolare o antigenico negativo effettuato nelle 72 pre precedenti l’imbarco del volo. 

I voli in questione sono due di Alitalia, quello delle 13e30 e quello delle 17e30, entrambi diretti a Fiumicino, ma dalla compagnia aerea non escludono in base ai riscontri ottenuti, che in una fase successiva, questa proposta possa essere estesa ad altri voli in particolare ai collegamenti internazionali e intercontinentali. 

Intanto la sperimentazione per i primi voli covid-free durerà fino al 16 di ottobre, ed entro domani, fanno sapere da Regione Lombardia verrà completata la fase organizzativa che vede coinvolti Regione Lombardia, Alitalia, Sea e il Policlinico San Donato, i cui operatori si occuperanno dell’effettuazione dei tamponi. 

Il risultato del test sarà immediato. I passeggeri, all’atto d’acquisto del biglietto, saranno avvisati delle caratteristiche ‘Covid Free’ del viaggio. In caso di esito positivo al tampone, per loro scatteranno i protocolli sanitari vigenti e verranno anche interamente rimborsati per il volo su cui non sono potuti salire.

“La nuova sperimentazione – ha commentato Gallera – consentirà di avviare un percorso per garantire la maggior sicurezza possibile sul trasporto aereo. Stiamo adottando tutte le misure di screening necessarie a livello territoriale e nei luoghi sensibili per scovare il Covid ovunque esso si nasconda e arginarne la diffusione”, ha concluso l’assessore. 

Leggi anche