Incendio di Via Antonini, Maran ”Ai residenti servirà una nuova casa per 3-4 anni”

da Giovanni Migone De Amicis
125 visualizzazioni

L’incendio della Torre dei Moro di via Antonini continua a tenere banco. Non solo per le indagini degli inquirenti, ancora a caccia di una causa scatenante, ma per le condizioni degli ormai ex inquilini del grattacielo, al momento rifugiatisi in un vicino hotel.

Il Comune di Milano ha messo in moto la macchina degli aiuti, stipulando una convenzione con l’albergo in questione e trovando circa 200 abitazioni ad affitto calmierato nella zona, disponibili tra oggi e febbraio. Ma il tema è per quanto tempo saranno necessarie. A dare una dimensione temporale più definita alla vicenda, è stato l’assessore all’urbanistica, Pierfrancesco Maran, che in questi giorni sta visionando alcune delle nuove potenziali case con gli inquilini interessati.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com