Estate 2020, il Coronavirus ha cambiato i programmi per le vacanze dei milanesi?

da Benedetta Maffioli
50 visualizzazioni

Con la fine della prima settimana di agosto, per molto italiani,è arrivato il momento delle vacanze, ma non c’è dubbio che quest’anno a causa della crisi e dell’emergenza sanitaria provocata dal Coronavirus, in molti dovranno rinunciare alle ferie o comunque stravolgere i piani magari programmati con largo anticipo prima che scoppiasse lo tsunami covid-19.

Senz’altro l’estate 2020 sarà all’insegna dell’italianità, in molti o per paura di prendere l’aereo per lunghi tragitti o per ridurre le spese, prediligeranno le mete vicino a casa, con propensione a prenotare in case vacanze o bed and breakfast piuttosto che negli alberghi. 

Noi abbiamo chiesto a Milanesi che cosano ne pensano e se quest’anno almeno per un breve periodo riusciranno ad andare in vacanza. 

Leggi anche