Elezioni: il centrodestra ancora senza candidato, Sala punta il M5S

da Giovanni Migone De Amicis
59 visualizzazioni

Nuova fumata nera. Avanti con la prossima settimana. Al ritmo di un rinvio ogni sette giorni, il centrodestra continua la ricerca del candidato ideale per battere Beppe Sala alle elezioni del prossimo autunno. L’ultimo incontro tra i leader dei tre partiti si è risolto ancora con un nulla di fatto per Milano. Ma l’aver trovato una quadra su Roma potrebbe dare un maggior slancio nelle ricerche. A maggior ragione se si pensasse di replicare il modello della Capitale anche sotto la madonnina. L’idea di un ticket tra una figura politico e una civica non lascia indifferenti alcuni ambienti del centrodestra. E se davvero si dovesse optare per una candidatura politica, il nome in pole position resterebbe quello di Maurizio Lupi. Sul fronte dei civici, la lista resta lunga: Riccardo Ruggiero, Fabio Minoli, Annarosa Racca, Maurizio Dallocchio. L’ultimo ad essersi aggiunto è invece il nome di Oscar di Montigny, amministratore delegato di Mediolanum Comunicazione e genero del Patron Ennio Doris. Ma i nodi dovrebbero sciogliersi verso la metà della prossima settimana.

Sull’altro fronte, intanto, il sindaco continua a macinare appuntamenti da campagna elettorale. Senza però trascurare di tenere calde le piste che portano a una convergenza con il M5S, quantomeno al secondo turno.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com