Cresce a Milano il numero delle transazioni nelle compravendite immobiliari

da Benedetta Maffioli
63 visualizzazioni

Cresce a Milano il numero delle transazioni nelle compravendite immobiliari, Dal 2015 al 2021, si riscontra un’aumento, nelle transazioni per il residenziale, in quelle per negozi e laboratori e per gli uffici. Sono alcuni dei dati rilevati di FIMAA  Milano Lodi Monza Brianza, l’Associazione degli agenti immobiliari e merceologici, che ha messo a confronto le rilevazioni compiute negli ultimi 6 anni. 

Dai dati emerge, come nel residenziale, a Milano città, il numero delle transazioni nelle compravendite immobiliari in 6 anni è aumentato del 48,2% con un numero di transazioni nelle compravendite più forte nel secondo semestre dell’anno dopo le vacanze Inoltre in 6 anni  i prezzi medi degli immobili sono cresciuti del 7,3% per gli appartamenti nuovi, del 5,8% per quelli recenti e del 7,8% per gli appartamenti vecchi.

Per gli uffici l’incremento a Milano delle transazioni è stato del 179,7% mentre la quotazione immobiliare media è aumentata del 4,8%. Per negozi/laboratori + 59,1% la crescita delle transazioni nel periodo 2015-2021 (con una caduta della domanda nei primi tre trimestri del 2020 per effetto dell’emergenza Covid), ma con incremento medio dei prezzi in 6 anni: + 10,1%.

“Abitare a Milano – commenta Vincenzo Albanese, presidente di FIMAA Milano Lodi Monza Brianza – manterrà sempre il suo appeal. Nonostante durante la pandemia siano stati proposti modelli alternativi, la città avrà un ruolo centrale nella nostra società, economia e cultura. I quartieri – continua Albanese – si confermeranno come strategici per la qualità della vita degli abitanti, pertanto la comunità di prossimità e i servizi a quindici minuti avranno un peso determinante nella scelta dell’abitazione. 

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com