Caos asili, il comune di Milano: ‘Ci saranno posti per tutti i bimbi’

da Giusy Chiricò
33 visualizzazioni

Il comune sta lavorando per risolvere il “caso asili”. L’obiettivo è uno solo: evitare che i circa 3mila bimbi già in graduatoria debbano rinunciare alla scuola dell’infanzia per mancanza di posti a seguito delle nuove norme sull’emergenza coronavirus. E, secondo l’assessora all’istruzione di Palazzo Marino, Laura Galimberti, gli uffici di Piazza Scala hanno intrapreso la strada giusta per mettere una pezza al problema.

“Il lavoro prosegue ogni giorno e certamente dovrà tenere conto delle indicazioni che potranno giungere dalle nuove linee guida, annunciate già ieri dalla ministra Azzolina, ma siamo sicuri di aver intrapreso la strada giusta e in tempi brevi contiamo che tutti i bambini assegnatari potranno avere una risposta”, ha spiegato Galimberti durante il consiglio comunale del 29 luglio.

Il comune sta studiando diverse soluzioni per risolvere la questione. Secondo l’assessora “In alcuni casi sarà necessario creare nuove sezioni, utilizzando locali più ampi o saloni, che non potranno più essere comuni. Per poter accogliere tutti sarà necessario anche nuovo personale. Una manovra ampia, che mira a colmare i vuoti di organico con assunzioni a tempo indeterminato e sostituzioni e potenziamento con tempi determinati”.

Leggi anche