‘Cani anti-covid’: il migliore amico dell’uomo nella lotta al Coronavirus

da Giusy Chiricò
199 visualizzazioni

Test, tamponi, analisi sierologiche: tutto per definire in maniera inequivocabile la positività o meno di un individuo al coronavirus. Misure essenziali ma anche al centro di aspri dibattiti: a chi farli, quanti farli e per quanto tempo. Eppure forse la soluzione potrebbe essere più facile e a portata di mano: i nostri amici cani.

Loro infatti sono già in grado di scoprire malattie come il cancro: ora i nostri amici a quattro zampe, davvero i più fedeli amici dell’uomo, potrebbero scoprire se una persona è positiva o meno al Covid-19.

A spiegarcelo è Aldo La Spina – Direttore Tecnico di Medical Detection Dogs Italy

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com