Buche sulle strade, Bolognini e la Lega attaccano il Comune

da Giovanni Migone De Amicis
41 visualizzazioni

Tornano le piogge e, di conseguenza, tornano le polemiche sulle condizioni delle strade. Il maltempo di questa settimana ha infatti lasciato dietro di sé segni tangibili del suo passaggio sull’asfalto e sul pavé di Milano.

Una situazione che il commissario cittadino della Lega, nonché assessore allo Sviluppo della Città Metropolitana, Stefano Bolognini, non ha mancato di sottolineare, attaccando direttamente il Comune.

La denuncia di Bolognini ha fatto scattare i meccanismi di difesa di Palazzo Marino e la replica dell’assessore alla Mobilità, Marco Granelli, affidata alle sue pagine social, è stata quasi immediata.

“L’assessore Bolognini – scrive Granelli – parla senza la minima competenza in materia, e lo fa ancora una volta per raccontare bugie su altri. Non parla mai per raccontare la verità sul disastro della gestione sanitaria della Regione Lombardia. Bolognini – conclude l’assessore del Comune – farebbe bene a pensare a come chiedere scusa sui disastri della Giunta in cui siede”.

Per quanto riguarda la manutenzione delle strade, spiega Granelli, nel 2020 il Comune ha speso il doppio che negli anni precedenti, ben 50 milioni di euro, con un piano strategico per tenere le strade di Milano in ordine. I lavori dopo il maltempo degli ultimi giorni sono in corso in diverse aree della città.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com