Magenta, l’ospedale è pronto ma deve rimandare le vaccinazioni

da Stefano Galimberti
14 visualizzazioni

L’ospedale Fornaroli di Magenta e i medici assegnati al reparto vaccinazioni erano pronti a iniziare fin da questa mattina le vaccinazioni su larga scala dei cittadino ultraottantenni, ma dovranno aspettare fino a domani, venerdì 19 febbraio. Quando comunque non sapranno quanti anziani si troveranno a dover vaccinare, o almeno, queste erano le poche informazioni note in mattinata ai medici dell’ospedale di Magenta.

Questo perché le comunicazioni agli ospedali locali, come il Fornaroli, arrivano da Regione Lombardia che ha fatto sapere ai medici di Magenta che solo da venerdì avrebbero visto arrivare nel reparto prelievi del piano terra del Fornaroli i primi cittadini che si erano prenotati per la vaccinazione.

Per accedere agli ospedali e alla propria dose di immunizzazione infatti, è necessario ricevere un sms che confermi la data e soprattutto la struttura richiesta in fase di prenotazione sul portale predisposto da Regione Lombardia.

Non sono Magenta e i suoi medici quindi ad aver commesso alcun errore, anzi. Oggi sarebbero stati pronti a iniziare le vaccinazioni proprio come nel momento del il vaccino day per medici e operatori della Sanità di Magenta e Abbiategrasso, avvenuto al Fornaroli il 31 dicembre 2020, in linea con quanto previsto per gli ospedali di Asst Ovest Milanese.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com