Magenta, al via la rimozione dello storico traliccio di via Espinasse

da Stefano Galimberti
99 visualizzazioni

Iniziata in questi giorni, con la demolizione del primo traliccio in via Espinasse nel comune di Magenta in provincia di Milano, la fase conclusiva del riassetto della prima linea elettrica delle cinque previste dal progetto di razionalizzazione di Terna nell’area comunale.

Le attività di rimozione, rese possibili dal completamento di un nuovo collegamento in cavo lungo circa 1,8 Km, consentiranno di eliminare da aree densamente abitate 1,6 Km di linee aeree per un totale di 6 sostegni elettrici. 

Grande soddisfazione da parte dell’amministrazione comunale di Chiara Calati, che da tempo aveva nelle sue intenzioni quella di eliminare il traliccio di via Espinasse, per ragioni anche estetiche.

L’intervento nel comune di Magenta, per cui Terna investirà 28 milioni di euro, aumenterà efficienza e sostenibilità della rete che serve la città, il sud ovest milanese e più in generale l’intera Lombardia e, una volta completato, consentirà di rimuovere complessivamente 5,7 Km  di linee aeree e 26 sostegni liberando circa 20 ettari di territorio.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com