Milano, ‘ufficio’ al parco per spacciare droga, arrestato 32enne

da Giusy Chiricò
34 visualizzazioni

Deve rispondere dell’accusa di detenzione e spaccio di droga il 32enne di origini nigeriane arrestato lunedì sera in piazza Aspromonte dalla polizia.

Verso le ore 20.30 circa, un cittadino ha segnalato al numero di emergenza di aver notato in piazza un uomo che ha raggiunto i giardini e continuava a maneggiare una busta, confezionando quella che sembrava sostanza stupefacente.

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico inviati dalla Centrale Operativa, giunti tempestivamente sul posto, lo hanno individuato mentre tentava di allontanarsi frettolosamente come per sfuggire al controllo. Ma gli agenti sono stati più veloci e sono riusciti a bloccarlo in tempo, procedendo a perquisizione.

Nella tasca dello zaino che l’uomo aveva con sé, i poliziotti hanno trovato una busta della spesa contenente marijuana, già suddivisa in 34 dosi pronte per lo spaccio, per un totale di circa 48 grammi. Il pusher aveva anche un paio di forbici e altra plastica, uguale a quella usata per confezionare la droga. Infine, nel portafogli, aveva anche una banconota da 50 euro, da un primo esame risultata contraffatta. Al termine degli accertamenti di rito, l’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine per altri reati legati allo spaccio, è stato arrestato.

Leggi anche