Milano, rapine e aggressioni senza motivo: arrestata baby gang

da Benedetta Maffioli
75 visualizzazioni

Rapina, tentata rapina e  due aggressioni, nelle zone delle movida è con queste accuse che la polizia di stato ha arrestato giovedì mattina a Milano quattro ventenni, incensurati e ha avviato controlli su nove minorenni. 

A carico di 4 di questi, appartenenti allo stesso gruppo, che hanno agito congiuntamente ai maggiorenni, sono anche in corso perquisizioni alla ricerca di ulteriori elementi di riscontro.

L’attività investigativa ha consentito di ricostruire la dinamica delle rapine, una consumata e un’altra tentata, commesse dal gruppo, oltre che di due differenti aggressioni avvenute tra la sera del 3 ottobre 2020 e le prime ore del giorno successivo, in centro a Milano, ai danni di vittime appena maggiorenni, incontrate casualmente e “scelte” senza alcun apparente motivo. 

Il branco composto da una quindicina tra ragazzi e ragazze, ha prima incontrato in Largo Treves tre coetanei e, nella circostanza, due di loro hanno rapinato i portafogli delle vittime; insieme hanno poi aggredito il  titolare e i dipendenti di un ristorante di via Niccolini, all’atto della chiusura dell’esercizio commerciale, provocando lesioni a due di loro. 

Successivamente hanno tentato di rapinare un monopattino elettrico a tre coetanei incontrati casualmente in piazza Sempione e, infine, a distanza di pochi minuti,  senza alcuna ragione hanno aggredito altri cinque coetanei procurando ad alcuni di loro lesioni gravi.

L’attività di indagine ha permesso di identificare lo stesso gruppo come unico autore delle rapine e delle aggressioni, con l’unico obiettivo di mettere in atto azioni violente avvalendosi della forza intimidatoria del branco. 

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com