Milano, assembramenti e feste nel weekend del primo maggio

da Benedetta Maffioli
85 visualizzazioni

Nel weekend del primo maggio, a Milano, assembramenti, feste in casa e al ristorante sono stati all’ordine del giorno. Polizia e Carabinieri, infatti, tra sabato e domenica hanno multato diverse persone ed esercizi commerciali per il non rispetto delle norme anti covid. 

Tre sono stati i ristoranti chiusi per cinque giorni perché nonostante il divieto hanno fatto cenare all’interno del locale alcuni clienti. In un ristorante a Quarto Oggiaro sono state trovate sei persone che consumavano il pranzo al chiuso senza rispettare distanze né utilizzare mascherine. In un locale in via Varini a Nolo, i poliziotti hanno scoperto sei avventori che pranzavano all’interno e infine in via Morosini in un sushi bar, gli agenti hanno sorpreso 13 persone. Tutti sanzionati. 

I carabinieri invece a Milano sono intervenuti in via Varè dove introno alle 23 in un ristorante, 13 persone sono state sorprese oltre l’orario consentito a cenare in un tavolo all’aperto, violando le regole del coprifuoco e del distanziamento. 

I militari sono inoltre intervenuti in una festa in corso Lodi all’interno di un’abitazione presa in affitto da uno dei partecipanti, dove 6 ragazzi tra i 20 e i 29 anni stavo festeggiando, tra musica e schiamazzi. 

Anche gli assembramenti in strada non sono mancati, i carabinieri sabato sono intervenuti in via canonica alle 23.50 dove era stato segnalato un assembramento di persone,  all’arrivo degli equipaggi, i presenti si sono allontanati spontaneamente e gli operanti hanno identificato 4 persone che saranno sanzionate per il mancato rispetto dell’orario del  ”coprifuoco”.

Alle  01.00,, invece, in Piazza Vetra, vicino alle Colonne di San Lorenzo,  i militari hanno riscontrato la presenza di assembramenti di giovani  intenti a consumare bevande ed alcolici all’aperto nonostante le limitazioni imposte dal Decreto in atto “coprifuoco”. Qui gli equipaggi hanno, cercato di dissuadere i giovani con ripetuti passaggi in area favorendo il graduale deflusso dei ragazzi.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com