Milano, 30enne accoltellato all’addome per un telefono e un portafoglio

da Benedetta Maffioli
166 visualizzazioni

Accoltellato per un telefono e un portafoglio. È successo a Milano, in via Ruggero Boschovic, tra la stazione Centrale e Corso Buenos Aires, nella notte tra lunedì e martedì quando un uomo di 30, cittadino egiziano è stato rapinato dai due malviventi. 

Secondo la ricostruzione della vittima che ha raccontato l’aggressione agli agenti giunti sul posto, l’uomo sarebbe stato raggiunto poco prima delle 4 del mattino, da due individui, probabilmente nordafricani. Gli aggressori una volta avvicinatisi all’egiziano gli avrebbero sferrato una pugnalata all’addome per poi sottrargli il portafoglio e il cellulare e darsi alla fuga. 

Dopo l’aggressione l’uomo è stato  subito soccorso da un’ambulanza e da un’auto medica del 118 per poi essere trasportato al pronto soccorso del policlinico in codice giallo. L’uomo nonostante le condizioni serie, non dovrebbe però essere in pericolo di vita. 

Intanto gli agenti continuano le indagini per cercare di rintracciare i due rapinatori, che al momento hanno fatto perdere le proprie tracce. 

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com