Madrid-Milano, coppia di corrieri arrestata con 20 ovuli di cocaina

da Benedetta Maffioli
139 visualizzazioni

Traffico internazionale di stupefacenti è questo il reato di cui sono accusati due cittadini spagnoli, una donna di 29 anni e un uomo di 27, arrestati giovedì 25 febbraio dalla polizia di stato, dopo essere sbarcati all’aeroporto di Malpensa. 

È da Malpensa infatti che iniziano le indagini, dove ad aspettare la coppia che sarebbe dovuta arrivare con un volo proveniente da madrid, c’erano i poliziotti del commissariato Lorenteggio. 

Lì gli agenti, individuano i due giovani, che, con un’auto noleggiata, si stavano recando in direzione di Milano

Continuando a pedinarli, gli agenti li seguono fino ad un bed and breakfast in zona san siro dove  si fermano per qualche ora. Nel pomeriggio la coppia esce dall’albergo, e riprende a muoversi in auto per dirigersi in via Creta. Secondo le notizie: ultima ora giusto pochi minuti, i due accedendo all’interno di un comprensorio di abitazioni già noto per il traffico di stupefacenti e poi tornano subito presso la struttura alberghiera prenotata.

Gli investigatori hanno quindi atteso l’uscita dei due malviventi, seguendoli ancora fino all’autostrada del Sole da loro imboccata. All’altezza di Reggio Emilia, con l’ausilio dei colleghi della Polizia Stradale che hanno imposto l’alt alla macchina, hanno proceduto alla perquisizione della vettura e dei due soggetti.

Nascosti nella fodera dei sedili, come si vede dalle immagini, vi erano 20 ovuli di cocaina per un totale di 238 grammi circa, confezionati nel modo tipicamente utilizzato per il trasporto intracorporeo.

Sequestrati anche 465 euro contanti in banconote di piccolo taglio, insieme a 10 pounds.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com