Duplice omicidio a Carpiano, uccide moglie e figlia di 15 anni

da Luca Pattarini
176 visualizzazioni

E’ ancora sotto choc la piccola comununità di Carpiano, paese al confine tra il pavese e il milanese, per il duplice omicidio avvenuto nel pomeriggio di domenica. In una palazzina della frazione Francolino il 70enne Salvatore Staltari ha sparato alla moglie di 41 anni, Catherine Panis, di origini filippine, e alla figlia della coppia, Stefania, una ragazza di soli 15 anni. L’uomo ha poi telefonato al 118, spiegando di aver ucciso entrambe e di volersi togliere la vita.

Una volta giunti sul posto i Carabinieri hanno trovato i tre cadaveri. Il 70enne per compiere il duplice delitto ha utilizzato pistola detenuta irregolarmente. L’uomo, che in passato aveva avuto problemi con la giustizia, ha lasciato anche un biglietto per spiegare i motivi del suo gesto. Staltari avrebbe scritto di essere stufo della moglie e che la figlia sarebbe stata “troppo piccola” per rimanere senza genitori. Sulla vicenda sta ora indagando la procura di Lodi, che dovrà chiarire come il 70enne abbia ottenuto la pistola.

Secondo indiscrezioni Salvatore Staltari soffriva da qualche tempo di depressione perchè era senza lavoro e in difficoltà economiche, ma ancora non è chiaro se si fosse rivolto a qualcuno per essere aiutato. Il sindaco di Carpiano, Paolo Branca, ha affidato a Facebook una riflessione: “Non ci sono parole davanti a tanta sofferenza: ci stringiamo in silenzio, nel dolore, con rispetto e con la preghiera per una famiglia spezzata e per chi è rimasto a vivere questo dolore”, si legge nel suo ultimo post.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com