Cinisello, nascondeva droga nel telaio della bici: arrestato

da Giusy Chiricò
51 visualizzazioni

Utilizzava come nascondiglio biciclette abbandonate in un parco, a Cinisello Balsamo. Nel telaio occultava le dosi di cocaina pronte per essere vendute: 20 quelle trovate dalla Polizia dopo alcuni appostamenti, per il peso di circa un grammo ciascuna.

È finito così in manette il pusher, un italiano di 28 anni. I poliziotti, sulla base dell’attività di osservazione svolta nei giorni precedenti, sospettando che il ragazzo svolgesse attività di spaccio, hanno approfondito i controlli su alcune biciclette abbandonate proprio vicino al luogo dove il giovane si posizionava durante la sua attività illecita. Ed è proprio all’interno dei tubi del telaio delle stesse bici, che gli agenti hanno rinvenuto circa 20 grammi di cocaina suddivisi in altrettante dosi. Le dosi di droga venivano prelevate con un ferro appositamente realizzato dal ragazzo e lasciate poi nel cavo di un albero dove l’acquirente le andava successivamente a ritirare dopo aver pagato.

Il giovane, arrestato lo scorso lunedì sera, quando è stato fermato era in possesso di 400 euro in contanti, probabile frutto della sua attività di spaccio.

Leggi anche