Aggredisce la fidanzata con calci, pugni e morsi: arrestato dai Carabinieri

da Benedetta Maffioli
76 visualizzazioni

Hanno iniziato a litigare, poi lui ha alzato le mani e ha aggredito per strada la fidanzata, prendendola a calci e pugni e morsi. 

È successo a Corsico, in provincia di Milano, dove i carabinieri del nucleo radio mobile hanno arrestato in flagranza un 21enne marocchino, nullafacente, con precedenti per reati contro il patrimonio, accusato ora di rapina e lesioni personali. 

Il marocchino, infatti, al culmine dell’ennesima lite per gelosia, ha aggredito la compagna di 17 anni, italiana, picchiandola con forza e procurandole una ferita all’arcata sopracciliare. Dopo calci e pugni, il ragazzo le ha poi sottratto il cellulare. 

La vittima, grazie ad alcuni passanti è riuscita ad allontanarsi dalla furia del compagno e ha poi atteso l’arrivo dei militari, che immediatamente, una volta sul posto, hanno rintracciato l’uomo e lo hanno arrestato con ancora in mano il cellulare della fidanzata. 

La ragazza è stata subito trasportata presso l’ospedale “San Carlo” di Milano, da dove è stata dimessa con prognosi clinica di 21 giorni per “ferita lacero contusa ed escoriazioni varie al volto”.

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com