Broni, prova a vendere mobili online ma gli spillano 2300 euro: 3 denunciati per truffa

da Ermanno Bidone
118 visualizzazioni
https://youtu.be/R-bsu6VJ8o0c

Per non perdere l’affare, si è fatto convincere a fare una serie di operazioni e, alla fine, ha versato 2300 euro sul conto dei truffatori. Protagonista di questa disavventura informatica, piuttosto comune negli ultimi tempi visto il numero di denunce presentate alle forze dell’ordine, un 47enne di Broni. Qualche tempo fa, l’uomo mette un annuncio sul sito subito.it per vendere alcuni pezzi di arredamento.

Dopo qualche tempo viene contattato da una persona che sembra molto interessata all’acquisto. Conclusa la trattativa, l’acquirente e il venditore si accordano per il pagamento. E qui iniziano i guai per l’incauto bronese. Per portare a termine la transazione, infatti, il truffatore riesce a convincerlo a recarsi presso uno sportello bancomat, a inserire la sua tessera, a digitare i suoi codici e anche l’importo che avrebbe dovuto ricevere.

Solo che, invece di entrare sul suo conto, i soldi escono verso quello del truffatore. Non contento del primo invio di 800 euro, facendo credere che qualcosa era andato storto, il malfattore riesce a convincere il venditore a ripetere l’operazione. Per essere sicuro, il bronese questa volta chiede la tessera in prestito alla sorella. Ma il risultato è uguale, anzi, peggiore, perché questa volta il truffatore si fa inviare altri 1500 euro. Accortosi del raggiro, il 47enne prova a richiamare ma, ovviamente, non gli risponde più nessuno.

Non gli resta altro da fare che sporgere denuncia ai carabinieri della Compagnia di Stradella che, in breve tempo, riescono a risalire i banditi: si tratta di due bergamaschi di 46 e 55 anni che sono stati denunciati per frode e accesso abusivo a sistemi informatici, e di un bengalese di 39 anni residente in Sardegna, l’intestatario dell’utenza telefonica usata per la truffa che i carabinieri non escludono possa essere stato a sua volta vittima di un furto d’identità.  

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com