Covid Pavia, i ricoverati aumentano in Lombardia ma diminuiscono in provincia

da Ermanno Bidone
44 visualizzazioni

Per il secondo giorno consecutivo i dati dei principali ospedali pubblici pavesi si rivelano in controtendenza, oggi meno marcata, rispetto alla media regionale dove prosegue l’aumento dei ricoveri. Tra Policlinico San Matteo e rete di Asst Pavia infatti, si contano infatti 12 pazienti in meno. Ecco dati aggiornati. Al San Matteo, dove nelle ultime 24 ore si sono registrati in totale 4 nuovi ricoveri, 11 pazienti dimessi e 1 decesso, i ricoverati scendono a 120, 5 in meno del giorno prima.

I posti occupati in terapia intensiva sono 29 mentre per 77 persone sono necessarie cure a più bassa intensità. La situazione è simile nella rete di Asst Pavia. Rimane stabile a 10 il numero delle persone che necessitano delle terapie intensive ma scende quello dei pazienti in degenza ordinaria. Sono 63 all’ospedale civile di Vigevano, e 53, 5 in meno del giorno precedente, in quello di Voghera.

Continua la discesa nell’ospedale di Broni-Stradella, oggi a quota 17 ricoverati, che l’azienda sanitaria vorrebbe rendere prima possibile Covid free per riaprire una serie di attività mediche. Sempre stabile, proprio per la sua natura di reparto destinato ai pazienti con sintomi lievi o in via di guarigione, quello dell’ospedale di Casorate Primo.  

Leggi anche

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com