Magenta, Pro Loco e Rotary ricordano la vita del sergente Giovanni Cattaneo

scritto da: Stefano Galimberti | 26 Marzo 2024

Una pagina importante storia magentina è quella che vede protagonista il Sergente Giovanni Cattaneo, per il quale la Pro Loco e il Rotary di Magenta hanno speso impegno per ricordare un eroe dimenticato a 80 anni dalla sua morte e a cui il capo provvisorio dello stato Enrico De Nicola, subito dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale assegnò la medaglia d’oro al valor militare.

Un monumento dedicato al soldato magentino oggi si trova nei pressi dell’Hotel Excelsior in quelle che in quegli anni “venivano chiamate le ‘Vie Nuove’”, spiega Pierrettori. “Il monumento a Cattaneo fu realizzato già nel 1955, ma venne poi effettivamente terminato e collocato dove lo troviamo oggi nel 1960”.

Mancava un lavoro di ricerca che ne raccontasse a pieno la vicenda, tra Magenta e Regalbuto centro della Sicilia dove il militare del Regio Esercito morì in battaglia durante lo sbarco delle truppe alleate in Sicilia.