Una scuola, un quartiere: il rebus della primaria di via Vallarsa

scritto da: Giovanni Migone De Amicis | 18 Giugno 2024

Sono passati tre anni, eppure l’edificio è ancora là, abbandonato e fatiscente, con i suoi cartelli che minacciano crolli e cedimenti. Questa è l’ex scuola elementare di via Vallarsa, a poche centinaia di metri dalla Fondazione Prada e dal futuro villaggio olimpico.

Completamente lasciata a se stessa negli ultimi tre anni, i ragazzi che la popolavano sono stati trasferiti nella vicina scuola di via Oglio. Tutto bene, se non fosse che la struttura non è sufficientemente grande per ospitare tutti i ragazzi. Motivo per cui i sindacati sono scesi in piazza sotto Palazzo Marino.

Jessica Merli – Segretaria FLC CGIL

Il Comune ha accolto i rappresentanti delle sigle sindacali scese in piazza – Cgil, Cisl e Anief – per un confronto. Palazzo Marino ha dato un orizzonte temporale di 4 o 5 anni per la demolizione e ricostruzione dell’edificio di via Vallarsa.

E non sembrerebbero chiare nemmeno le intenzioni sul futuro. Il comune starebbe pensando di realizzarvi una scuola secondaria, piuttosto che una nuova primaria. Ma – sottolineano i sindacati – è proprio di una scuola elementare ciò di cui oggi ha bisogno il municipio 5.

Jessica Merli – Segretaria FLC CGIL