Un mosaico per l’inclusione: l’arte che guarda oltre la disabilità

scritto da: Giovanni Migone De Amicis | 21 Novembre 2023


La nostra società in fondo è fatta proprio così. Una tessera a fianco dell’altra, in un susseguirsi di persone con i propri caratteri unici, nell’eterno tentativo di creare reti che possano migliorarci come singoli e come comunità. Un mosaico di umanità, insomma.


Esattamente come quello che è in fase di costruzione allo Spazio del Sole e della Luna, a due passi da piazzale Abbiategrasso. In queste sale nasce il progetto che mette insieme arte e inclusione. È il progetto sociale realizzato da CRI Mosaici insieme alla cooperativa Progetto persona.


Da settembre del 2022, 15 persone con disabilità della cooperativa Progetto Persona hanno infatti iniziato la loro formazione nell’arte del mosaico dal maestro Cristian Colucci, per realizzare un manufatto che andrà ad arricchire la piazzetta di via Porlezza a due passi dal Castello Sforzesco.


VOCI (2 cri mosaici – 1 progetto persona)


Un mosaico che non ha solo un altissimo valore sociale, ma anche simbolico, perché sarà dedicato a Rosa Genoni, stilista italiana vissuta a cavallo tra Otto e Novecento, diventando riferimento per le attiviste per i diritti delle donne e contro la guerra.


NIPOTE
DIANA