Salari bassi e troppo precari: l’allarme della Cgil milanese

scritto da: Giovanni Migone De Amicis | 17 Gennaio 2023

Una due giorni di dibattito e analisi sulle condizioni del mondo del lavoro nella nostra città. Nelle sale di corso di Porta Vittoria, si è tenuto il decimo congresso della Camera del Lavoro metropolitana di Milano. Un appuntamento che si tiene ogni quattro anni. Un modo per ragionare sulle condizioni del presente e, soprattutto, disegnare un futuro che oggi appre più che mai complicato.
BONINI 1, 2
E il tema dei salari è stato al centro di un’analisi del centro stui della camera del Lavoro Metropolitana. E i risultati sono tutt’alro che confortanti.
BONINI 8
E tra i tanti temi che, necessariamente, vengono affrontati, c’è quello del costo dell’abitare. Milano infatti si è confermata città più cara d’’Italia, con prezzi medi che superano i 5mila euro al metro quadrato. Una situazione che mal si sposa con il tema dei salari bassi.
BONINI 4
Messaggi che arrivano chiaramente anche al sindaco Beppe Sala, presente all’apertura del congresso. Davanti alla visione di una Milano che più che attrarre rischia di respingere, il primo cittadino commenta così.
SALA 1
Con Palazzo Marino, i rapporti sono buoni e già tanto è stato fatto. Passi su un percorso in cui però, secondo Bonini, serve dare un’accelerata.
BONINI 9
Ma non è solo il comune ad agire sulle leve economiche che possono risollevare le condizioni di molti cittadini. Anche l regione può e deve fare la sua parte, spiega il segretario Bonini, che davanti alla sfida delle elezioni del 12 febbraio, elenca le azioni più urgenti che il prossimo governo regionale dovrà far proprie. BONINI 5