Riparare crepe con l’oro, una mostra fotografica racconta le donne

scritto da: Benedetta Maffioli | 28 novembre 2023

Riparare crepe con l’oro, ma anche con loro, è il filo rosso che tiene insieme la mostra fotografica, inaugurata a palazzo Pirelli a Milano, promossa da Ebano Onlus, e sviluppata all’interno di C.A.S.A. Aler Mazzini un’occasione con cui il consiglio regionale ha voluto celebrare la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Dich

Le fotografie esposte nel foyer al piano terra di Palazzo Pirelli ritraggono le donne in condizione di grave marginalità sociale nei cortili delle case Aler del quartiere Corvetto di Milano, a volte da sole, a volte insieme ai loro figli, a volte con i loro animali domestici. Le immagini sono accompagnate da brevi testi in cui le donne ritratte raccontano la loro condizione, il quartiere in cui vivono e cos’è per loro la violenza di genere. Il fil rouge che guida il percorso espositivo si ispira all’arte giapponese del “Kintsugi”per cui le crepe dei vasi che metaforicamente rappresentano le fragilità e le cicatrici delle persone non devono essere nascoste, ma hanno bisogno di essere valorizzate con l’oro, un metallo prezioso, perché ogni vaso rotto ha diritto a essere recuperato e ha una nuova storia da raccontare.

Dich

Una mostra che è solo una delle tante iniziate messe in atto da Regione Lombardia per contrastare la violenza di genere

Dich

Silvia Scurati – Consigliera regionale

Andrea Bienati – Curatore

Michelangela Barba – Presidente di Ebano Onlus