”L’uomo sulla Luna”: 53 anni dopo un libro racconta l’impresa dell’Apollo 11

scritto da: Benedetta Maffioli | 26 Luglio 2022

Era il 21 luglio del 1969 quando Neil Armstrong mise il primo piede sulla Luna, pronunciando la celebre frase che è passata alla storia: «Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande passo per l’umanità».

Ora 53 anni dopo la spedizione dell’Apollo 11, il fascino per il satellite terrestre continua a stregare l’umanità, e in un nuovo Libro, ‘LUOMO SULLA LUNA’ edito da Rcs in collaborazione con il Corriere della sera e la Gazzetta dello sport, scritto dal Giornalista e autore televisivo Michele Bonucci, si racconta la genesi di questo viaggio, dal motore che ha spinto l’impresa, ovvero l’odio che che divideva Stati Uniti e Unione Sovietica negli anni della guerra fredda, ai nuovi progetti spaziali. dich Bonucci.

Ma oltre al ricordo dell’impresa romantica dell’uomo che mette il primo piede sulla luna, la spedizione ci lascia anche in eredità la straordinaria tecnologica usata per conquistare il satellite terreste che ancora si ripercuote nella nostra vita. dich Un interessante capitolo riguarda anche le teorie dei complottisti lunari, con aneddoti e curiosità e infine che analogie con quelli contemporanei.