La strage delle morti sul lavoro in Lombardia continua

scritto da: Giusy Chiricò | 19 Settembre 2023

In meno di una settimana sono stati 12 i morti sul lavoro. Da tempo la Uil chiede, insieme all’assunzione di personale addetto ai controlli e ad un inasprimento di questi, una procura speciale per gli incidenti sul lavoro e il reato di omicidio sul lavoro anche alla luce del fatto che molto spesso dietro un incidente si nasconde un illecito o l’infiltrazione della criminalità organizzata.

Il convegno lanciato da UIL e Feneal Lombardia è stata una occasione importante non solo per ascoltare i punti di vista di politica e magistrati che spesso si imbattono nelle morti sul lavoro ma anche per raccontare il pesante clima di paura che si vive nei luoghi di lavoro.

Eloisa Dacquino – Segretaria Confederale Uil Lombardia
Enrico Vizza – Segretario Generale UIL Lombardia
Onorevole Paola Frassinetti – sottosegretaria al ministero dell’istruzione e del merito
Marina Petruzzella, Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Milano
Bruno Giordano – magistrato di cassazione e già direttore INL.
Riccardo Cutaia – Segretario Generale Lombardia Feneal Uil
Marco Favara – avvocato specializzato in cause di lavoro
Roberto Fontana – Coordinatore regionale Ital