Il lato nascosto di Linate, tra acqua, spazi verdi e uffici

scritto da: Giovanni Migone De Amicis | 18 Giugno 2024

Un progetto di trasformazione – o meglio, di rigenerazione – per dare a Linate un volto completo a disposizione di dipendenti e viaggiatori. È questo in fondo il Linate Airport District, progetto di riqualificazione dell’area compresa tra l’aeroporto e l’Idroscalo, dove sorgerà un innovativo smart district con spazi pubblici, un grande albergo – ad oggi mancante per Linate – e nuovi uffici per i dipendenti dello scalo.

BRUNINI

L’avvio delle attività preliminari avverrà già entro il 2024 e i costi – calcolati in circa 130 milioni di euro, saranno assorbiti da Costim, colosso della rigenerazione urbana in Italia.

Davide Albertini Petroni, Amministratore Delegato di COSTIM

Ma la presentazione di questo nuovo volto di Linate è stata anche l’occasione per fare il punto sull’andamento degli aeroporti milanesi con i vertici di Sea e, in particolare, sull’estate in arrivo.

BRUNINI