Covid e immobiliare: Com’è cambiata l’idea della casa dopo la pandemia

scritto da: Giusy Chiricò | 19 Luglio 2022

È un mercato che non sta conoscendo crisi, quello immobiliare di Milano. La scalata dei prezzi delle abitazioni, iniziata nel 2015 di Expo, ha avuto una leggera frenata nel 2020 con il Covid, ma già dallo scorso anno la corsa è ripartita. Tanto che, per guardare anche il lato negativo della medaglia, l’esigenza di trovare una soluzione in grado di garantire abitazioni a prezzi accessibili per i giovani è diventata una priorità anche della giunta di Beppe Sala.

A Milano c’è “eccesso di domanda” che a volte non soddisfa a pieno le esigenze dei compratori che hanno cambiato le loro prerogative per la ricerca della casa.

Giuseppe Crupi – Ceo Abitare Co