Controllare un computer con il pensiero? Le interfacce neurali, tra progresso e dubbi

scritto da: Giovanni Migone De Amicis | 20 Febbraio 2024

Poche settimane fa, Elon Musk ha annunciato sui social che Neuralink, la sua società che si occupa di interfacce digitali nel cervello, ha effettuato il suo primo impianto su un paziente umano.

Al momento, la sperimentazione riguarda la cura di malattie neurologiche specifiche, ma in futuro potrebbe cambiare il modo in cui ci relazioniamo e controlliamo le nuove tecnologie. All’Università Statale ci si è interrogati proprio su come potrebbero cambiare le cose e su quali siano i rischi – soprattutto etici – di questa nuova evoluzione?