”Consiglieri per un giorno”, i ragazzi delle scuole lombarde amministrano la Regione

scritto da: Bendetta Maffioli | 04 Giugno 2024

Si sono svolte lunedì 27, mercoledì 29 e giovedì 30 maggio le ultime tre giornate conclusive del progetto “Consiglieri per un Giorno”, l’iniziativa del Consiglio regionale che si pone l’obiettivo di educare gli studenti lombardi alla conoscenza e al funzionamento dell’istituzione consiliare anche attraverso simulazioni dei lavori dell’Assemblea legislativa.

In occasione della prima giornata del ciclo finale, a portare i saluti è statoilPresidente del Senato della Repubblicache ha invitato i ragazzi presenti “a sporcarsi le mani, a non temere di investire sull’impegno civile e politico”, perchè occuparsidi politica e amministrazione “è una cosa bella”.

Il Presidente del Senato ha quindi sottolineato come le comunità hanno bisogno di giovani che sappiano essere protagonisti e dare il loro contributo quotidiano allo sviluppo e alla crescita.

Dich

A seguire è intervenuto ilPresidente del Consiglio regionaleche ha salutato gli studenti in Aula e ricordando come l’iniziativa “Consiglieri per un Giorno” offrala possibilità ai giovani ragazzi delle superiori di comprendere il funzionamento dell’Assemblea consiliare e di mettersi in gioco nel discutere i provvedimenti attraverso una votazione, come se fossero dei veri e propri Consiglieri regionali, portando all’attenzione dell’Assemblea regionale temi e spunti di arricchimento e di interesse per eventuali nuovi provvedimenti legislativi o per migliorare quelli esistenti”.

L’iniziativa “Consiglieri per un giorno”, iniziata lo scorso autunno, consiste in un percorso formativo che si sviluppa nel corso dell’anno scolastico su temi di attualità e di interesse per i giovani.

Al momento di approfondimento si affianca la riflessione sulle funzioni e sulle competenze del Consiglio regionale, sul lavoro dell’organo legislativo e sulle ricadute concrete nella vita dei cittadini.

Le classi concludono il percorso formativo con la simulazione di una vera e propria seduta d’Aula, in cui sono discusse e votate le leggi e le mozioni da loro stessi elaborate.

Nelle tre giornate conclusive di questa edizione gli alunni di11 scuole secondarie di secondo gradosi sono incontrati in Aula consiliare per confrontarsi, approvare o bocciare i24 progetti di leggepreparati a scuola.

Nove le proposte di legge discusse già nella prima giornata su diversi temi: sicurezzae contrasto delle organizzazioni criminali nel Metaverso, fenomeno contraffativo, percorsi formativi per la qualifica di operatore socio sanitario, testo consiglieri per un giorno .docx ambiente, riciclo della plastica, telecomunicazioni e iniquinamento,contrasto alla ludopatia, suicidio medicalmente assistito etrasporto pubblico nelle zone montane.