A Milano gli ottici del futuro, tra nuove tecnologie e competenze

scritto da: Giusy Chiricò | 11 Luglio 2023

Con la fine dell’anno scolastico 2022/2023, sono effettive le norme che stabiliscono il nuovo percorso formativo degli ottici, secondo il Decreto Interministeriale n. 92 del 24 maggio 2018.

Gli studenti che avranno completato il biennio e il quinquennio per l’abilitazione alla professione di ottico dovranno avere una formazione avanzata, orientata ad assistere, consigliare il cliente sui prodotti più idonei per la correzione del difetto visivo, ad un livello tecnologicamente e scientificamente aggiornato.

Il Decreto definisce, infatti, per gli ottici figure professionali più competenti e preparate, nella conoscenza della strumentazione oftalmica di ultima generazione, oltre che nell’applicazione e gestione delle lenti a contatto, in misura del difetto dell’individuo, delle sue caratteristiche fisiologiche e delle sue abitudini di vita.

Lucrezia Gilardoni Resp. Sede Milano istituto Zaccagnini